Verdi-Napoli, ultimatum azzurro al giocatore: le cifre del contratto

La trattativa di calciomercato più calda in Serie A è senza dubbio quella che lega Simone Verdi al Napoli. La società partenopea ha raggiunto un accordo col Bologna da 26 milioni di euro per portare l’attaccante italiano alla corte di Sarri. Il club felsineo ha autorizzato gli azzurri a trattare direttamente con Verdi per accordarsi sul contratto. Il giocatore vuole certezze in merito al minutaggio, Giuntoli lancia un ultimatum al classe ’92 ex Milan.

Ora o mai più. E’ adesso l’occasione giusta per De Laurentiis per portare Simone Verdi al Napoli. La trattativa è tutta affidata all’esperto Cristiano Giuntoli, direttore sportivo partenopeo e incaricato di strappare una firma al giocatore. Quest’ultimo vuole garanzie in merito all’impiego, non intende accomodarsi troppo spesso in panchina. Intanto si parla anche di cifre con Verdi che guadagnerebbe circa 2,2 milioni di euro a stagione firmando un contratto quinquennale.

Verdi al Napoli, operazione da 26 mln

Accordo economico importante quello stretto tra Napoli e Bologna per Simone Verdi. Se l’attaccante dovesse accettare le proposte contrattuali dei partenopei, De Laurentiis verserà nelle casse bolognesi 24 milioni di euro + bonus. Una somma che, considerando le cifre sbilanciate protagoniste delle ultime sessioni di calciomercato, sembra equa.

L’arrivo di Coutinho al Barcellona ha liberato ufficialmente l’ex Milan Gerard Deuloufeu. Quest’ultimo era stato preso in considerazione dal Napoli ma aderisce poco agli schemi di Maurizio Sarri. Dunque da escludere, anche perché gli azzurri vogliono a tutti i costi il gioiello del Bologna.

Scritto da Simone Di Pietro

Appassionato folle della SSC Napoli e del calcio estero. Classe '97.

Porto-Juventus Risultato Live: Aggiornamenti in Tempo Reale

Messaggio Tifosi del Cagliari alla Juventus: “Partita rubata”

Rientro Milik, in panchina contro l’Atalanta? Le ultime sull’infortunio