Vacanze in Campania, Benitez potrebbe diventare il testimonial

Benitez da quando è arrivato a Napoli sta mantenendo fede a un suo impegno che aveva preso con i tifosi prima del ritiro estivo: quello di conoscere i tesori d’arte della nostra regione. Come ha un minino di tempo libero ecco che parte alla scoperta delle bellezze storico-artistico-naturalistiche della Campania. Proprio qualche giorno fa, dopo la visita a Pompei , ha pure dichiarato che ci sarebbe bisogno di una migliore promozione di questi tesori. Così l’assessore regionale al Turismo Pasquale Sommesse non si è fatto cogliere di sorpresa e ha rilanciato.

“Le parole di Benitez sulle bellezze di Napoli sono eccezionali. Nel marketing e nella comunicazione, è fondamentale il messaggio diretto di un allenatore che ha grande sensibilità culturale nei confronti dell’immenso patrimonio che abbiamo.  Sono stato molto contento che Benitez si sia espresso così: lo ha fatto in maniera spontanea e lo sport può essere un grande veicolo”, ha detto Sommesse.

Benitez davanti il trono

Che però ha voluto condire il suo messaggio di un particolare: “Presto incontreremo Benitez e De Laurentiis: l’allenatore potrebbe essere il testimonial del turismo campano.  Glielo proporremo. Serve naturalmente l’autorizzazione del presidente: facciamo appello a lui e alla sua sensibilità. Siamo pronti ad ascoltare pure le idee di De Laurentiis”.

Leggi anche — > Napoli-Catania, Benitez: Massima attenzione ma i ragazzi sono carichi

Leggi anche — > Benitez visita Napoli: dopo Cappella San Severo, Palazzo Reale

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Rassegna Stampa SSC Napoli 2 novembre 2013: le prime pagine dei quotidiani

Napoli-Catania, Biglietti: venduti 40mila tagliandi