Uefa contro il Napoli, squalificate Curva A e Curva B

Arriva la sanzione da parte dell’Uefa per l’SSC Napoli. I giudici Uefa hanno deciso di chiudere alcuni settori dello Stadio San Paolo dopo i problemi insorti durante il match di andata contro il Dnipro durante le semifinali di Europa League. L’organizzazione europea ha disposto la chiusura della Curva A e della Curva B.

Il turno di squalifica da scontare è previsto per la prossima partita casalinga del Napoli nelle competizioni Uefa. Ciò significa che in caso di qualificazione ai preliminari di Champions League i partenopei giocheranno la partita in casa senza il supporto delle curve. A pesare sulla decisione dei giudici Uefa sono stati i fuochi artificiali, i laser puntati sui calciatori, nonché la scarsa organizzazione sugli spalti durante il match contro gli ucraini del Dnipro. Pessime notizie per la società azzurra, che partirà con un problema in più in caso di accesso ai preliminari di Champions League.

Leggi anche: