Udinese-Napoli, Callejon: “Dobbiamo essere concentrati per prendere i tre punti”

Callejon è una delle note liete del Napoli e nell’intervista esclusiva rilasciata al Corriere dello Sport veste pure i gradi da leader in particolare facendo riferimento alla prossima sfida che vedrà impegnato il Napoli contro l’Udinese: “E’ venuta meno la concentrazione contro quelle che vengono chiamate piccole. Nelle sfide importanti, tranne rare eccezioni, non abbiamo mai fallito. E’ stato in gare apparentemente più agevoli che ci abbiamo rimesso troppi punti”. Insomma fa capire cosa serve alla sua squadra per uscire indenni dallo stadio friulano.

Ma lo spagnolo parla del suo primo anno napoletano a 360°: “Ho lasciato il Real Madrid per poter avere maggiore continuità di rendimento, per poter giocare di più e dare una svolta alla carriera. Non è stato facile, quello è un club da cui non ci si stacca mai, però a un certo punto il mio amore per il calcio è prevalso ed è arrivato il Napoli”. Decisivo al trasferimento è stato Benitez: “Mi descrisse il progetto e raccontò di questa società. Avevo qualche offerta ma fui persuaso da tutto ciò. Adesso posso confermare di non essermi sbagliato”.

Sullo stretto rapporto con Higuain è sincero: “Ci capiamo al volo, con lui è tutto naturale, spontaneo. Le stagioni al Real hanno favorito questa intesa. E poi per me lui è il più forte ed è anche generoso, fa tutto in funzione della squadra”, così come sul suo futuro: “Qui sto bene e avverto la simpatia del popolo. Mi aspetto di arrivare il più in alto possibile con questo Napoli”.

Leggi anche — > Napoli-Juventus 2-0, la cronaca di Alvino al gol di Callejon (Video)

Leggi anche — > Maradona a PiuEnne TV: “Noi Napoletani Siamo contenti che Callejon sia venuto a Napoli” (Video)