Torino-Napoli 1-0, Voti e Pagelle: Callejon il peggiore

CalciomercatoNapoli vi propone i voti e le pagelle di Torino-Napoli 1-0. Il peggiore in campo è stato lo spagnolo Callejon.

Andujar 6: Normale amministrazione per il portiere argentino, nulla può sul gol di Glik. Per il resto sempre attento e pronto nelle uscite a difesa della porta azzurra.

Maggio 5.5: Si preoccupa più di limitare Darmian che della fase offensiva. Avrebbe dovuto aggredire e proporsi sulla catena di destra sfruttando la superiorità numerica con il compagno di reparto Callejon. Dal 38’ s.t. Zapata s.v.

Albiol 6: Il difensore spagnolo non commette errori. Preciso e ordinato negli interventi, dirige bene la difesa.

Koulibaly 5.5: Quagliarella gli procura qualche problema, ma lo tiene bene con le buone e con le cattive maniere. Commette l’errore che gli costa mezzo voto in meno, in occasione del passaggio arretrato che genera il calcio d’angolo da cui poi parte il gol granata.

Strinic 5: Altra gara no dopo Palermo per l’esterno croato. Commette l’errore clamoroso di perdersi Glik, l’uomo più pericoloso del Torino sulle palle inattive in occasione del vantaggio granata. Perde nettamente il duello contro Perez, che gli va via spesso e volentieri.

Gargano 5.5: Non è il solito moto perpetuo del centrocampo azzurro. Va in affanno spesso a causa della superiorità numerica del toro nella zona nevralgica del campo. Dal 28’ s.t Inler 5.5: Cerca di mettere ordine al centrocampo azzurro, ci prova dalla distanza sua specialità ma non impensierisce Padelli.

Lopez 5.5: Stesso discorso del compagno di reparto Gargano. Lo spagnolo però riesce ad essere più propositivo e presente nella monovra azzurra.

Callejon 5: Lo stacanovista del Napoli è oramai la brutta copia di quello ammirato l’anno scorso, e nella prima parte della stagione. Non supera mai l’avversario, sbaglia molti cross semplici e non riesce a rendersi mai pericoloso in area avversaria.

Hamsik 5: Lento e impacciato fin quando è riamasto in campo. Si rende pericoloso nel primo tempo solo con un gran tiro dalla distanza. Dal 17’ s.t. Gabbiadini 6.5: E’ l’unico a impensierire la retroguardia del Torino. Entra a venti minuti dalla fine e sfiora più volte il gol colpendo anche un palo su punizione, sfortunato.

De Guzman 6.5: L’olandese rispetto alle precedenti prestazioni è molto più propositivo. Si rende protagonista di buone iniziative sull’out sinistro, bravo anche in fase difensiva.

Higuain 6: Pochi palloni giocabili per l’attaccante argentino. Lasciato troppo solo durante la gara, nulla può contro l’esperta e rocciosa difesa granata.

Benitez 5.5: Il tecnico spagnolo sbaglia atteggiamento e strategia soprattutto nel primo tempo, gli azzurri infatti spesso subiscono le folate del Torino e vanno in affanno. La scelta di lasciare inizialmente Gabbiadini in panchina, l’uomo più in forma della squadra azzurra fa discutere. Callejon è da troppo tempo l’ombra di se stesso, perchè insistere a farlo giocare ancora? Lasciare Higuain così solo per troppo tempo in balia della difesa a tre granata è stato un errore decisivo che ha pregiudicato la gara.

TORINO-NAPOLI 1-0: TUTTE LE NOTIZIE

Torino-Napoli 1-0: il Video con la Sintesi di Mediaset Premium

Torino-Napoli 1-0, Corriere dello Sport: “Benitez è colpevole”