Tifosi della Lazio Fermati a Varsavia (Foto)

Si sarebbero verificati scontri tra supporter laziali e forze dell’ordine a Varsavia, prima del match di Europa League tra Legia Varsavia e Lazio, appunto, valevole per la fase a girone del torneo europeo. Secondo quanto si apprende dal Corriere dello Sport, sarebbero più di 70 i tifosi bianco celesti fermati nella capitale polacca a causa di un lancio di pietre e bottiglie contro le forze armate nel pieno centro della città.

Intercettato ai microfoni di Sky Sport, il  direttore sportivo della Lazio Igli Tare ha poi così chiarito: “Da quanto sappiamo noi circa 70 nostri tifosi che erano in un bar hanno chiesto di essere scortati dalla polizia di Varsavia allo stadio. A questo punto la polizia li ha fermati senza nessun motivo e ora stanno verificando i documenti“. Il dirigente bianco celeste ha quindi concluso dicendo: “I tifosi fermati non sono stati violenti. Speriamo che questa cosa si chiarisca e che vengano rilasciati“.

I delinquenti sarebbero stati immediatamente circondati e fermati senza però che fosse disposto alcun ordine di arresto. Questo episodio è stato solo l’ultimo di altri già verificatisi la notte scorsa presso un hotel della capitale quando altri 17 tifosi laziali erano stati fermati per una rissa e poi rilasciati.

Laziali a Varsavia

Leggi anche –> Tutto sul quinto turno di Europa League

Leggi anche –> Lazio-Napoli: arbitra Bergonzi

Leggi anche –> Infortunio Hamsik: salta la Lazio?

Scritto da Giuseppe Ciliberti

Ingegnere Elettrico, classe 1987, con una grande passione per la matematica, la scrittura e, naturalmente, lo sport. Pur avendo praticato il volley sin da piccolo, il calcio rappresenta il mio vero e proprio "amore". Il desiderio di scrivere e di condividere le emozioni trasmesse da quella che è per me più di una semplice attività sportiva, mi hanno portato ad intraprendere questa nuova ed affascinante esperienza.

Trailer Film “Colpi di Fortuna”: Hamsik Protagonista (Video)

Gonalons-Napoli, l’agente: “La trattativa con Bigon c’è”