Tagliavento denunciato dopo Napoli-Juventus, l’annuncio dell’Avv. Marra

Durante la trasmissione “Si gonfia la rete” di Radio Crc, è stato intervistato l’avvocato Michele Marra già noto a molti per la dura battaglia legale intrapresa contro la FIGC, per aver già denunciato l’arbitro Mazzoleni ed i suoi assistenti a seguito della famosa partita tra Napoli e Juventus nella finale di Supercoppa Italiana disputata a Pechino.

Il legale si è reso nuovamente protagonista di questa singolare iniziativa che potrebbe avere dei risvolti clamorosi per il futuro del mondo calcio: “Ho denunciato l’arbitro Tagliavento alla Procura della Repubblica, bisogna verificare se ci sono i presupposti della frode sportiva. Non si può più andare avanti così si alterano le partite, il problema è serio. Si alterano gli equilibri e non dimentichiamo che le società sono quotate in borsa e che lucrano sugli scudetti e sulle coppe”.

L’avvocato Marra continua la sua intervista e non usa giri di parole nei confronti del sistema del calcio italiano: “Il problema è quando si tratta di un’azione di gioco non su calcio da fermo. Non credo si tratti di sudditanza psicologica, questo è solo un alibi per dire di aver sbagliato coscientemente. Dobbiamo togliere le mele marce anche tra gli arbitri, sono convinto che sia Benitez che De Laurentiis avranno delle sanzioni per aver alzato la voce”.

Leggi anche: 

Napoli-Juventus 1-3, Moviola al contrario: Chiellini tiene in gioco Caceres

Calciomercato Napoli, Inler sempre più lontano: cessione vicina?