Il 20 febbraio al Liberty Stadium riprende il cammino europeo del Napoli nei sedicesimi di finale dell’Europa League 2013-2014 dopo la sfortunata parentesi della Champions League da cui è uscito clamorosamente nonostante i 12 punti conquistati. Avversario di turno è lo Swansea, squadra gallese che milita nel campionato inglese, contro cui Benitez cercherà di mandare in campo la migliore formazione possibile per portare a casa un risultato che possa rendere più agevole il match di ritorno al San Paolo.

Il tecnico azzurro non potrà contare oltre che sui soliti infortunati Mesto e Zuniga anche sullo squalificato Fernandez e di Jorginho non inserito nella lista Uefa. Al posto dell’argentino in difesa ci sarà Britos accanto ad Albiol. Dubbi anche per Reina che quasi sicuramente sarà rimpiazzato da Rafael, mentre Behrami ed Higuain dovrebbero essere al loro posto nella formazione iniziale. Nel tridente dietro al Pepita sicuro del posto Hamsik ai cui lati dovrebbero agire Callejon e Mertens.

Il tecnico Monk nella partita di FA Cup persa contro l’Everton ha fatto riposare quasi tutti i titolari in vista del match contro il Napoli. Anche lo Swansea adotta il 4-2-3-1 con Williams e Chico al centro della difesa protetti a centrocampo da Britton e De Guzman. L’attaccante centrale sarà Bony, mentre alle sue spalle agiranno Routledge, Dyer e l’ex Liverpool Shelvey.

Probabili formazioni:

SWANSEA (4-2-3-1): Tremmel; Rangel, Williams, Chico, Britton, De Guzman; Routledge, Dyer, Shelvey, Bony.

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Britos, Ghoulam; Inler, Behrami; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.

Leggi anche -> Swansea-Napoli, l’arbitro Bebek per la sfida di Europa League

Leggi anche -> Swansea-Napoli in diretta tv su Canale 5