Striscioni e Cori contro i Napoletani in Roma-Torino 3-0

Tornano gli striscioni e i cori dei tifosi romanisti contro i napoletani: l’occasione è la sfida tra Roma e Torino vinta dai giallorossi. Del resto sembra una risposta a quanto mostrato dai partenopei la settimana scorsa, al San Paolo, proprio in occasione della sfida alla Roma, poi vinta dagli azzurri.

Stasera, il tutto prende il via con lo striscione “Se occasione ci sarà, annateve a lavà”, chiara risposta a quello mostrato dai tifosi del Napoli al San Paolo, il cui messaggio era di tenore molto diverso: “Ogni parola è vana. Se occasione ci sarà, non avremo pietà”. Ma i tifosi della Roma, di striscione ne hanno esposto anche un altro (il tutto intervallato dai soliti cori beceri contro Napoli e i napoletani). L’ultimo messaggio dei tifosi giallorossi recitava: “La bocca dello stolto è il suo castigo. A presto.” Ancora un messaggio, chiarissimo.

Leggi anche: 

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Fiorentina-Napoli 0-1, il salvataggio di Koulibaly (Video)

cagliari-napoli-auriemma

Fiorentina-Napoli 0-1, la Sintesi di Auriemma (Video)