Striscione contro i romanisti in Napoli-Roma: la minaccia dei tifosi azzurri

Le scorie della finale di Coppa Italia dello scorso 3 maggio non sono svanite. La morte di Ciro Esposito è ancora una ferita aperta e che fa ancora tanto male. All’inizio dell’intervallo della gara di oggi tra Napoli e Roma la Curva B del San Paolo ha rotto il silenzio esponendo un enorme striscione di minaccia contro i tifosi romanisti “Ogni parola è vana … Se occasione ci sarà non avremo pietà”. Lo striscione è stato firmato dalla sigla sconosciuta SAVN. 

Prima di questo striscione, la Curva B ha voluto ricordare Ciro Esposito con un messaggio molto bello che recitava “Non sono al tuo posto, ma al tuo fianco. Tua Simy” accompagnato dall’hashtag #CiroVive. Mentre “Ai posteri l’ardua sentenza” con la data della finale del 3 maggio 2014 è il messaggio lanciato dalla Curva A del San Paolo. Inutili dunque i tanti appelli di distensione lanciati alla vigilia da Antonella Leardi, madre di Ciro Esposito, e dai tesserati delle due squadre.

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-ROMA

NAPOLI-ROMA: STRISCIONE PER ANTONIO SIBILIA