Striscione contro Criscitiello e Pedullà a Dimaro: i tifosi stanno con De Laurentiis

Quello che prima era un florido rapporto d’amore si è trasformato in una profonda antipatia. Almeno da quando l’Udinese festeggiò la storica qualificazione in Champions League. In quell’occasione Michele Criscitiello si rese protagonista di una pessima gaffe che il popolo napoletano non gli ha mai perdonato.

Ascoltati i cori dei tifosi bianconeri al ritmo di Odio Napoli, il noto conduttore televisivo di Sportitalia si lasciò andare ad una frase che i tifosi napoletani non gli anno mai perdonato: “L’ho cantata per molti anni anche io questa canzone”. Inutile dire che i partenopei se la sono legata al dito e, nonostante sia passato molto tempo, Criscitiello non ha mai superato questo terribile scoglio. Ormai è praticamente inviso a gran parte della tifoseria.

E i napoletani non dimenticano neanche a Dimaro. Non dimenticano neanche le pesanti critiche rivolte da Criscitiello qualche tempo fa al Presidente De Laurentiis in merito alla cessione di Cavani e al dopo Matador. E così, durante uno dei soliti allenamenti aperti al pubblico a Dimaro, compare questo striscione che certifica i rapporti non idilliaci con Criscitiello e Pedullà ma, soprattutto, la stima del popolo napoletano per il patron azzurro.

ECCO LA FOTO DELLO STRISCIONE CONTRO CRISCITIELLO: 

striscione contro criscitiello e pedullà

Leggi anche –> Michele Criscitiello su Twitter contro i Napoletani
Leggi anche –> CalcioMercato Napoli, Criscitiello: “Perché molti giocatori vogliono lasciare Napoli?”
Leggi anche –> Criscitiello contro Napoli: “Società impreparata al dopo Cavani”
Leggi anche –> Alfredo Pedullà, esempio di “come non usare i social network”