Stipendi Serie A, Napoli: taglio di De Laurentiis per i dirigenti

calciomercato napoli

Un taglio netto agli stipendi dei membri della dirigenza. E’ quanto emerge dall’analisi dei compensi dei dirigenti della Serie A. Il Napoli di Aurelio De Laurentiis applica un taglio record con una variazione percentuale verso il basso di ben l’82%. Si passa, infatti, dai 5,5 milioni di euro dell’annata 2013-2014 ad un milione di euro per la passata stagione.

Gli stipendi più alti li paga la Juventus con una variazione in aumento pari al 4%. Calo anche in casa Roma mentre il Milan si assesta a +16%. Crescita netta degli stipendi della dirigenza anche per la Samp. Secondo Calcio&Finanza il club di Ferrero fa registrare un +92%.