Stadio San Paolo senza Pista, Malagò: “Puntiamo sul Collana”

Stadio San Paolo senza pista d'atletica? Il presidente Malagò fa la proposta a De Laurentiis e De Magistris

Uno stadio San Paolo senza pista di atletica in maniera tale da accontentare i tifosi del Napoli e valorizzare allo stesso tempo il Collana: è questa la proposta che il presidente del CONI, Giovanni Malagò, avrebbe avanzato al sindaco De Magistris e al presidente Aurelio De Laurentiis impegnati nel progetto sui lavori di ristrutturazione del San Paolo.

Come annunciato questa settimana in conferenza stampa, i lavori dovrebbero iniziare entro il 31 dicembre 2016, il tempo stringe, ma ce n’è ancora quanto basta per apportare una modifica, non marginale, al progetto: ovvero eliminare la pista d’atletica presente al San Paolo e avvicinare i tifosi al rettangolo verde per poter quindi valorizzare il Collana. Una proposta che cade a pennello anche in vista delle Universiadi 2019 e che sembra non dispiacere neppure a De Laurentiis e De Magistris.

L’idea era stata presa in considerazione, salvo poi essere accantonata, ma ripresa dal presidente del CONI, Malagò, potrebbe nuovamente tornare d’attualità, a patto che l’inizio dei lavori di ristrutturazione del San Paolo non slittino nuovamente. Eliminare la pista dall’impianto di Fuorigrotta e valorizzare il Collana, sarà di certo un argomento di cui discutere nei prossimi giorni, perché oggi le attenzioni sono tutte rivolte a Napoli-Dinamo Kiev.

Museo Napoli Calcio al San Paolo: si farà nel sottopassaggio