SSC Napoli, ultime notizie dagli ex. Pandev: “Tifosi straordinari”

Si dice “Vedi Napoli e poi muori“, ma non solo parlando della città e delle sue bellezze. Anche l’SSC Napoli ti resta nel cuore, e il macedone Pandev ne sa qualcosa. L’attaccante in forza ai partenopei per diverse stagioni torna a parlare della sua esperienza in terra campana, dei bei ricordi che ancora lo legano alla maglia azzurra. Intervenuto a Radio CRC il macedone ricorda la partita più bella mai giocata con questa maglia: “Degli anni azzurri la partita che mi è rimasta nel cuore è quella con la Juventus, finita in parità in cui segnai una doppietta”.

Una doppietta alla Juve non si dimentica mai, oltre che per il blasone della squadra, anche per la grande rivalità tra le due. E tutto merito anche dei sostenitori azzurri, che come ricorda Pandev: “A Napoli il tifo è davvero incredibile e dà una spinta tremenda: i tifosi del Napoli non esistono in nessun’altra piazza. Ho dato il massimo per questa maglia”.

Il macedone è ancora in contatto con alcuni calciatori azzurri, in particolare: “Sento ancora Higuain, Albiol, Inler, ma diciamo che sono in buoni rapporti con tutto il gruppo”. Infine un pensiero alla ripresa del campionato e al compito che spetta agli azzurri tra pochi giorni: “Vincere il campionato non è facile, ma sono certo che il Napoli riuscirà ad arrivare in Champions e dopo la sosta ripartirà alla grande”.

Scritto da Maurizio Saladino

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23/10/1990. Dopo la laurea triennale in Scienze della Comunicazione, consegue un Master in Editoria presso l'Università della Calabria. Attualmente è iscritto al secondo anno della laurea specialistica in Comunicazione Informazione Editoria presso l'Università degli studi di Bergamo.

Calciomercato Napoli, News in difesa: a caccia di un difensore d’esperienza

Offerta di Lavoro a Napoli per una Segretaria? La “gaffe” del commercialista