SSC Napoli, Uefa concede deroga per sediolini San Paolo

Buone notizie per il Napoli. La Uefa ha concesso  una deroga di un anno per il rifacimento dei sediolini dello stadio San Paolo. Ottime notizie per il Presidente De Laurentiis che potrà rimandare i costosi lavori di un anno e investire questa somma magari sul calciomercato.

Se la notizia è ottima per la società, al contrario per i tifosi è pessima. La tifoseria azzurra aspettava con ansia l’installazione dei nuovi sediolini in vista della prossima stagione calcistica. Adesso le priorità si spostano su altri settori e strutture dello stadio San Paolo. In prima battuta occorre sistemare servizi sanitari: bagni efficienti e settori agibili per tutti i tifosi e ospiti dello stadio che accorreranno a seguire le rispettiva squadre durante il prossimo campionato.

Intanto è atteso per oggi il nuovo appuntamento per il San Paolo tra comune e società azzurra dove ci sarà anche Aurelio De Laurentiis, occasione per discutere delle soluzioni da adottare in vista della prossima stagione.

Leggi anche:

Scritto da Maurizio Saladino

Maurizio Saladino nasce a Lamezia Terme il 23/10/1990. Dopo la laurea triennale in Scienze della Comunicazione, consegue un Master in Editoria presso l'Università della Calabria. Attualmente è iscritto al secondo anno della laurea specialistica in Comunicazione Informazione Editoria presso l'Università degli studi di Bergamo.

Calciomercato Napoli, Gazzetta: “Higuain via dopo l’aggressione”

Calciomercato Napoli 2015, Higuain alla Juve se parte Tevez?