SSC Napoli, Sarri: “Lo Scudetto una bestemmia”

Neanche a poche ore dal Natale Maurizio Sarri si rilassa e si lascia andare alla parola Scudetto, anzi imbeccato dai giornalisti di Sportmediaset riafferma che è una bestemmia e lo spiega secondo la logica dei numeri: “Continuo a dire che è una bestemmia perché l’anno scorso il Napoli è arrivato a 24 punti dalla Juve: pensare di colmare un gap così ampio al primo anno sarebbe da presuntuosi”.

SARRI SU MARADONA: “SPERO DI INCONTRARLO”

E proprio collegato allo Scudetto l’intervista non può che offrire un passaggio su Maradona che lo aveva criticato a inizio stagione dicendo che con lui in panchina il Napoli non poteva vincere nulla , salvo poi da grande campione fare un passo indietro e scusarsi quando sono arrivati i risultati: “Le scuse di Maradona sono state un gesto bellissimo. Diego poteva benissimo non scusarsi e invece lo ha fatto pubblicamente. Ho parlato con persone a lui vicine, spero di incontrarlo presto, magari a fine stagione”. Chissà forse per festeggiare lo Scudetto di cui Sarri ora non vuole proprio sentire parlare.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Napoli Mercato di Gennaio, Barba o Regini in Difesa?

Calciomercato Napoli, Henriksen a Gennaio?