SSC Napoli, Formisano: “L’erba del San Paolo è già rovinata dai Concerti”

Alta tensione tra il Napoli e gli organizzatori dei concerti estivi previsti sul manto erboso del San Paolo. Tutti, in casa Napoli, sono arrabbiati per quanto sta succedento in queste ore sul manto erboso dello stadio San Paolo, già rovinato dalle impalcature montate in vista del concerto di Vasco Rossi in programma il prossimo venerdì.  La Fast Forward, organizzatrice del concerto, ha montato i pannelli d’alluminio sistemati all’altezza dell’area di rigore sulla Curva A. Gli stessi pannelli hanno già rovinato il manto erboso.

La società è dovuta ricorrere all’intervento delle forze armate. Come leggiamo sulla versione on line della Repubblica.  l’head of operations del Napoli, Alessandro Formisano ha così dichiarato : “Sono stati montati senza l’autorizzazione della società azzurra che fino a martedì ha la gestione esclusiva del campo da gioco, come previsto dalla convenzione d’uso. Il Napoli si è rivolto alle Forze dell’ordine per verificare la situazione e nel frattempo i pannelli sono stati rimossi. L’operazione sarà ripetuta domani, ma sarà effettuato prima un trattamento da parte del manutentore del Napoli per tentare di limitare i danni“.

Leggi anche: