SSC Napoli, discorso di Sarri ai giocatori: “Non smetterò mai di credere in voi”

Maurizio Sarri ai giocatori: "Non smetterò mai di credere in voi, prendevi la rivincita"

L’inaspettata caduta del Napoli al San Paolo ha fatto piovere sugli azzurri critiche che Maurizio Sarri ha tentato di far superare attraverso un discorso fatto ai propri giocatori dopo la sconfitta subita. Il tecnico ha cercato di spronare subito i suoi giocatori a non arrendersi, come già avevano fatto i tifosi nei minuti conclusivi di Napoli-Atalanta e in quelli successivi al triplice fischio.

A deludere sabato pomeriggio non è stato il risultato quanto la prestazione: il Napoli ha giocato in superiorità numerica per buona parte della ripresa e aveva tutto il tempo per recuperare lo svantaggio e ribaltare il risultato. Così non è stato e la doppietta di Caldara ha sollevato un po’ di malumore nell’ambiente azzurro. Malumore che, per via dei troppi e importanti impegni ravvicinati che la SSC Napoli dovrà affrontare, va subito superato e a tentare di porre rimedio è stato nell’immediato Maurizio Sarri.

Mister Sarri motiva i giocatori: “Prendetevi la vostra rivincita!”

Il ferro si batte quando è ancora caldo e dunque proprio nei minuti successivi la disfatta del San Paolo l’allenatore dei partenopei ha fatto un suo discorso ai giocatori: “Non smetterò mai di credere in voi, – avrebbe detto Maurizio Sarri secondo TuttoSport – ora è il momento di prendervi la vostra rivincita”. Il gruppo si è più volte dimostrato unito e quella unione non dovrà mancare nemmeno contro Juventus, Roma e Real Madrid. Uniti si vince e, motivati dalle parole di mister Sarri, gli azzurri proveranno a riscattarsi.