Intervento perfettamente riuscito per Walter Gargano che si operato quest’oggi alla clinica Pineta Grande di Castelvolturno. A rendere nota l’entità dell’infortunio è la SSC Napoli tramite il proprio sito ufficiale. La frattura plurimoframmentata è stata ridotta e sintetizzata con placche e viti. Il centrocampista potrà riprendere gli allenamenti tra tre giorni e si allenerà con un apposita mascherina protettiva. L’uruguaiano dovrà stare fermo per circa un mese e salterà in tutto sette partite tra campionato ed Europa League.

Davvero sfortunato il neo guerriero azzurro che dovrà rinunciare alla gara a cui teneva di più, quella contro l’Inter. Gargano aveva anche rinunciato alla chiamata della sua nazionale. Grave perdita per Rafa Benitez perchè l’uruguaiano, oltre ad essere il calciatore più utilizzato del centrocampo partenopeo, era anche quello più in forma e che dava più garanzie nell’interpretazione del modulo del tecnico spagnolo.

Leggi anche: