Calciomercato Napoli, rivoluzione nella prossima stagione?

Potrebbe essere la fine di un’era. Il Napoli si prepara alla rivoluzione già dalla prossima stagione

Le voci di una probabile rivoluzione nel Napoli già a partire dalla prossima stagione si fanno sempre più concrete. È la notizia del giorno: questa stagione, la stagione di “Sarò con te”, la stagione della cavalcata per il sogno scudetto dovrebbe rappresentare la fine del ciclo. Chiusa un’era con Maurizio Sarri che potrebbe essere proprio il primo a lasciare l’azzurro già dalla prossima stagione. Con lui via anche il Direttore Sportivo Giuntoli.

Per ora sono solo voci ma si tratta di voci che si rincorrono. Da Maurizio Sarri non è mai arrivata la conferma dell’accordo con il Napoli. Certo un contratto c’è (fino al 2020) e c’è anche una clausola rescissoria da 8 milioni di euro. Insomma, di certezze ce ne sono poche ma l’impressione, soprattutto dopo Inter-Juventus e Napoli-Fiorentina, è che sia finita un’era.

Toccherà a De Laurentiis sciogliere i dubbi sul futuro dei partenopei e della società. Toccherà al Presidente tracciare la strada per la prossima stagione. Certo è che a giudicare da quanto fatto quest’anno, il Napoli dovrà necessariamente alzare l’asticella e non sarà affatto semplice. L’eventuale partenza di Maurizio Sarri, infatti, porrà un problema non da poco in casa azzurra: non sarà semplice rimpiazzarlo. Il tecnico partenopeo è riuscito non solo a garantire al Napoli il gioco più bello d’Europa ma, soprattutto, ad avvicinare ambiente e squadra.

Luigi de Magistris, duro post su Facebook: “Uniti contro i poteri corrotti”

SSC Napoli, finale di stagione amaro. Ma De Laurentiis dov’è?