Squalificata la Curva del Verona per Cori Razzisti

E’ stata squalificata per un turno la Curva Sud del Verona, con la condizionale, per i cori razzisti che domenica scorsa nella partita giocata contro il Napoli sono stati rivolti all’esterno sinistro azzurro Pablo Armero. Il Giudice Sportivo ha in particolare sottolineato che “…nel primo tempo ogni qualvolta il calciatore n. 27 del Napoli Pablo Armero veniva in possesso della palla, i sostenitori del Verona siti nel settore di curva rivolgevano al suo indirizzo in coro il verso della scimmia ‘buh, buh, buh’”.

Cori che sarebbero stati percepiti in maniera chiara da tutti e tre i verbalizzanti il referto di gara “…posizionati rispettivamente a ridosso della curva occupata dai veronesi, di quella riservata ai sostenitori del Napoli ed in prossimità delle panchine delle due squadre” si legge nel documento firmato da Gianpaolo Tosel.

Pablo Armero al Napoli

Così il Giudice Sportivo ha ritenuto di deliberare “… l’obbligo di disputare una gara con il settore denominato Curva Sud privo di spettatori, disponendo che l’esecuzione di tale sanzione sia sospesa per un periodo di un anno con l’avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella comminata per la nuova violazione”.

Leggi anche — > Verona-Napoli 0-3, il Video con l’Ampia Sintesi di Raffaele Auriemma

Leggi anche — > Classifica Squadre Più Multate Serie A, vince ancora la Juventus