Squalifica San Paolo, avvocato Grassani: “Il Napoli ha presentato ricorso”

Il Napoli ha presentato ricorso contro la squalifica del San Paolo per due giornate. Ad annunciarlo attraverso le onde di Radio Goal è l’avvocato Mattia Grassani che ha detto: “Abbiamo riportato un corposo dossier sugli esiti dei direttori di gara sulle quali Tosel si è pronunciato sulla squalifica del campo. Quindi per consentire l’eventuale esito delle porte aperte dovremmo aspettare venerdì in tarda mattinata”. Il ricorso della società guidata De Laurentiis si basa sulla richiesta di annullamento della sanzione per le due gare.

Sulla possibile adozione di sanzioni contro la Roma Grassani invece non si è voluto esprimere: “Non mi esprimo sui cori discriminatori perché siamo molto concentrati verso questo ricorso. Sempre meglio guardare al proprio praticello piuttosto che a quello degli altri. Soprattutto perché dobbiamo essere pronti in tempi brevi, se dovessero accoglierci il ricorso”.

Leggi anche — > Squalifica San Paolo, il Napoli due turni a porte chiuse

Leggi anche — > Squalifica San Paolo, Chiacchio: “E’ possibile una riduzione della pena”

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Del Genio a Kiss Kiss Napoli: “Tosel rappresenta i poteri forti”

Striscioni contro i Napoletani: la Procura di Roma indaga