Sparta Praga-Napoli 0-0, Rafael: “Sapevamo che era difficile”

Il Napoli sapeva che giocare a Praga contro lo Sparta sarebbe stato difficile e non lo nasconde nel post gara, terminata 0-0, il numero uno azzurro Rafael che ha salvato per due volte il risultato e quindi ha consegnato la qualificazione alla sua squadra: “Sapevamo che era difficile e volevamo vincere, meglio nel secondo tempo ma siamo contenti della qualificazione”, ha detto il portiere brasiliano. Che poi ha aggiunto: “Siamo tutti forti mentalmente, bisogna esserlo per indossare questa maglia”.

Nelle ultime giornate proprio Rafael è oggetto di diverse contestazioni da parte dei tifosi azzurri per via di qualche errore, ma certo non era facile prendere il posto dell’esperto Reina che era entrato nel cuore di tutti i napoletani, così come ritornare a giocare ad alti livelli dopo il grave infortunio patito la scorsa stagione. Rafael però risponde per le rime: “La fiducia dell’allenatore, dei compagni e della società fanno piacere ma ho una carriera alle spalle che mi ha formato” e anche le parate offerte questa sera dimostrano che l’estremo difensore c’è e vuole fare bene.

SPARTA PRAGA-NAPOLI: TUTTE LE NOTIZIE