Spalletti al Napoli, Mediaset: “Offerto un contratto biennale”

La sconfitta contro la Lazio al San Paolo è una sentenza inesorabile. Gli azzurri falliscono uno degli obiettivi principali della stagione, quello di difendere il titolo iridato. Nel mese più importante dell’anno, il Napoli anzichè tirar fuori grinta e personalità si affloscia al cospetto di una Lazio che mette in campo più ardore e voglia di vincere. Sul banco degli imputati è finito ancora una volta Rafa Benitez, colpevole di non aver dato una mentalità forte alla squadra. Inoltre anche l’incertezza sul rinnovo contrattuale sembra aver tolto ai calciatori quella sicurezza di cui hanno bisogno in un periodo così importante della stagione.

Secondo Sportmediaset il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis, andato su tutte la furie per l’ennesima prestazione negativa, avrebbe addirittura pensato di esonerare il tecnico spagnolo. Da quello che si vocifera, il presidente azzurro avrebbe già voluto Luciano Spalletti sulla panchina per condurre la squadra in questo ultimo scorcio di stagione. Il tecnico toscano però è ancora legato per i prossimi due mesi al contratto con lo Zenit. I contatti con l’allenatore ex Roma si sarebbero intensificati nell’ultimo periodo, e De Laurentiis avrebbe già offerto un contratto biennale con opzione per il terzo da 3,5 milioni di euro l’anno più bonus.

Dunque Spalletti sarebbe in pole per guidare il Napoli i prossimi tre anni e continuare il processo di internazionalizzazione iniziato con Rafa Benitez. Sarebbe proprio l’esperienza acquisita in campo europeo dal tecnico toscano a preferirlo ad allenatori come MontellaMihajlovic.

Leggi anche: