Shakhtar-Napoli 2-1, Insigne: “Peccato per la Sconfitta”

Shakhtar-Napoli finisce sul risultato di 2-1: ecco l'intervista di Insigne al termine della prima gara del girone F di Champions League...

Lorenzo Insigne parla a Mediaset Premium al termine della partita Shakhtar-Napoli. L’attaccante non trova alibi e pensa solo a lavorare in vista del prossimo match. Aggiunge poi che gli errori visti questa sera andranno corretti in fretta in vista delle prossime gare. Conferma che i suoi conoscevano bene le potenzialità degli avversari. Ma nonostante ciò si sono fatti sorprendere per ben due volte.

Ecco le sue parole al termine di Shakhtar-Napoli (2-1): “Sapevamo che era una buona squadra perché in attacco hanno giocatori di qualità. Non so cosa abbiamo sbagliato, c’è poco tempo per vedere gli errori ma volgiamo correggerli in positivo. Abbiamo avuto qualche buona occasione non sfruttata, peccato. Abbiamo perso, ora abbassiamo la testa continueremo a lavorare di più e a migliorare ciò che abbiamo sbagliato stasera”.

Insigne non si è espresso ai suoi soliti livelli questa sera così come tutta la squadra. Gli ucraini hanno trionfato grazie alla maggiore efficacia in attacco. Complici anche due incertezze di Pepe Reina. Il Manchester City intanto trionfa nell’altra partita del girone per 4-0 contro il Feyenoord. Ora la strada del Napoli in Champions League si complica.

Shakhtar-Napoli rischia dunque di costare caro ai partenopei che ora non possono più sbagliare. Insigne ha comunque motivato i suoi verso i prossimi impegni perché il lavoro in questo momento è la cosa più importante. Dovrà essere proprio lui insieme a Mertens a trascinare gli azzurri verso i prossimi successi.