Serie A – La Roma frena, Juventus e Napoli pronte alla sfida

Nell’anticipo pomeridiano dell’undicesima giornata di Serie A,  la Juventus da prova di forza e di concretezza espugnando il campo del Parma, vincendo di misura grazie al gioiello francese Paul Pogba. Napoli e Fiorentina erano chiamate a rispondere alla vittoria dei bianconeri in terra emiliana, rispettivamente contro Catania e Milan.

esultanza callejon

Gli azzurri di Benitez, giocano un ottimo primo tempo, realizzando due reti nei primi venti minuti di gioco, con lo spagnolo Callejon, sempre più importante nello scacchiere azzurro, e con Marek Hamsik, autore di un gran tiro da lontano, subiscono dopo pochi minuti il gol dell’esterno offensivo Lucas Castro, riuscendo però meritatamente, viste le tante occasioni create a portare i tre punti a casa. I viola di mister Montella sbancano Milano, vincono 2-0 e danno dimostrazione di netta superiorità sin dall’inizio della gara, dal punto di vista tecnico e fisico, match in cui i rossoneri, del sempre più traballante Allegri, non riescono ad entrare quasi mai in partita.

L’Inter di Walter Mazzarri aveva un impegno non facile sulla carta, in casa dell’ Udinese di Guidolin, invece grazie ad un ottima prova di gruppo i nerazzurri riescono a vincere una partita in cui l’ attaccante argentino Rodrigo Palacio è risultato autentico protagonista con un gol ed un assist. Si conferma non più sorpresa di questo inizio stagionale il Verona, che vince la sesta partita consecutiva in casa, grazie alle reti del sempre più decisivo Luca Toni, e del serbo Bosko Jankovic.

berardi attaccante sassuolo

Sempre più in difficoltà, invece, la Lazio di Petkovic, dopo il pareggio di Milano, i romani incappano in una brutta sconfitta casalinga contro il Genoa di Gasperini. I biancocelesti sono apparsi stanchi, sia mentalmente che fisicamente, probabilmente l’organico a disposizione non riesce a reggere il doppio impegno settimanale. Nella parte bassa della classifica importantissima vittoria del Sassuolo in chiave salvezza in casa della Sampdoria, i neroverdi portano a casa i tre punti, in una partita in cui non sono mancate le emozioni.

Protagonista di giornata il diciannovenne Domenico Berardi autore di una splendida tripletta, l’attaccante emiliano che in estate venne inserito nell’affare che portò il centrocampista Luca Marrone dalla Juventus al Sassuolo, sfodera una prestazione super nel giorno della prima vittoria esterna degli emiliani  nella loro storia nel massimo campionato. Nel posticipo la Roma dei record delle dieci vittorie consecutive, non va oltre il pareggio sul difficile campo del Torino di Ventura, dove già sono inciampate Inter e Milan.

rudi garcia

I giallorossi in vantaggio di una rete, con l’ottimo centrocampista acquistato in  estate Strootman, si fanno rimontare grazie alla marcatura dell’ex giallorosso Alessio Cerci, risultato giusto per quanto si è visto in campo nell’arco dei novanta minuti. Adesso i punti di distacco dalle seconde in classifica Juve e Napoli, si accorcia di soli tre punti, in un campionato sempre più equilibrato ed avvincente.

 

Leggi anche –> Napoli-Catania 2-1, Video Raffaele Auriemma Ampia Sintesi
Leggi anche –> Udinese-Inter 0-3 Video Gol, Highlights e Sintesi (Palacio, Ranocchia, Alvarez)
Leggi anche –> Verona-Cagliari 2-1 Video Gol, Highlights e Sintesi (Toni, Jankovic, Conti)
Leggi anche –> Lazio-Genoa 0-2 Video Gol, Highlights e Sintesi (Kucka, Gilardino)
Leggi anche –> Sampdoria-Sassuolo 3-4 Video Gol, Highlights e Sintesi
Leggi anche –> Juventus-Napoli, mercoledì c’è il Marsiglia ma la testa è alla sfida contro i bianconeri