Scontri Tifosi-Cagliari, Gruppo Ultras aggredisce i sardi

Giornata nera per i calciatori e lo staff del Cagliari, che secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport, sarebbero stati aggrediti da un gruppo di ultrà sardi. Il blitz è avvenuto durante il ritiro che sta svolgendo la squadra rossoblù, per cercare di ritrovarsi dopo una serie di risultati disastrosi che stanno avendo in campionato. Il Cagliari infatti non vince una gara ufficiale dal 24 gennaio, 2 a 0 contro il Sassuolo ottenuto al Mapei Stadium. Risultati negativi che hanno fatto scivolare la squadra in penultima posizione in classifica superati anche dal Cesena.

Ma veniamo alla ricostruzione dei fatti: Intorno alle ore 19.50 della giornata di ieri, un gruppo di une trentina di tifosi ha iniziato a contestare ed insultare la squadra, per poi chiedere di parlare con i calciatori. Si racconta di un confronto molto duro dove addirittura sarebbe volato anche qualche schiaffo. La società però smentisce categoricamente l’accaduto dichiarando che si è trattato solo di un diverbio molto acceso. Il prossimo avversario del Cagliari sarà il Napoli che arriva vittorioso dalla trasferta di Wolfsburg. Dunque gara non semplice per gli azzurri che si apprestano a sfidare una squadra arrabbiata e vogliosa di riscatto che vorrà farsi perdonare dal suo pubblico.

Leggi anche: