Scontri di Roma, Benitez: “Mai capitata un’esperienza così brutta”

Non mi era mai capitata un’esperienza così brutta”. E’ sincero l’allenatore del Napoli Rafael Benitez quando parla ai microfoni nella conferenza stampa che precede alla penultima partita di campionato tra Sampdoria e Napoli. “Abbiamo visto persone ferite e atti di violenza che ci auguriamo non accadano più attorno ai campi di calcio. Ma sotto questo aspetto ci sono le autorità a dover trovare la soluzione”, questa la sottolineatura del tecnico spagnolo.

Quindi il discorso è scivolato a livello generale: “Quello che possiamo fare noi uomini di calcio è cercare di creare meno tensioni possibili prima delle gare. Non parlare dell’arbitro, evitare polemiche è certamente un nostro dovere. Noi abbiamo una responsabilità come allenatori che è quella di parlare di calcio, ma è chiaro che una giornata come sabato ci ha fatto del male”. Una chiosa quella di Benitez che non ha alcun difetto.

Leggi anche — > La Supertestimone: “De Santis urlava vi ammazzo ai tifosi del Napoli”

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Sampdoria-Napoli, Benitez: “Voglio finire bene la stagione”

Striscioni Tifosi Bayern Monaco: Speziale Libero e Ciro non mollare (Foto)