Scontri Besiktas-Napoli, rilasciati i tre Tifosi azzurri

Sono stati rilasciati i tre tifosi azzurri arrestati dopo Besiktas-Napoli

La richiesta del Comune di Napoli sembra essere stata ascoltata: sono infatti stati rilasciati i tre tifosi azzurri arrestati a seguito degli scontri avvenuti in occasione di Besiktas-Napoli nella metropolitana di Istanbul.

Dopo aver trascorso una notte in carcere senza alcun capo d’accusa, i tre tifosi del Napoli sono stati rilasciati e nelle prossime ore dovrebbero far ritorno in Italia. Nel primo pomeriggio di oggi era intervenuto a tal proposito anche il Comune del capoluogo campano chiedendo, attraverso una nota ufficiale, l’intervento delle autorità italiane e sottolineando come gli autori degli scontri e degli episodi di violenza avvenuti nella metropolitana di Istanbul siano state le forze dell’ordine turche e non i tifosi partenopei il cui arresto ha dell’assurdo.

A testimonianza di ciò vi sono i numerosi video diffusi sul web nel giorno in cui si sono verificati i fatti e in uno di questi viene ripreso il pestaggio di un tifoso azzurro ad opera proprio dei militari turchi.

 

Leggi anche: