Sassuolo-Napoli, Hamsik in panca dopo l’intervento chirurgico

Sassuolo, Milan e Juventus, 3 step fondamentali per il rush finale del Napoli. Lo scudetto dista due punti, l’ansia cresce col passare delle giornate ma la testa degli azzurri è saldissima: “obiettivo dopo obiettivo” – predicano gli esponenti della squadra. Il prossimo impegno degli uomini di Sarri è la trasferta di Sassuolo, in programma sabato 31 marzo alle ore 15.00. In terra emiliana il Napoli è costretto a rinunciare a Marek Hamsik, fermatosi per un problema muscolare contro il Genoa e operato in settimana alle tonsille. Il capitano azzurro, che ha quasi smaltito totalmente l’intervento chirurgico, dovrebbe riuscire ad accomodarsi in panchina con i compagni di squadra. Zielinski prenderà il suo posto a centrocampo.

Prima esclusione stagionale per Hamsik, non per scelta tecnica di Sarri ma per questioni fisiche poco ottimali dello slovacco. Il capitano del Napoli è stato colpito da un problema muscolare ancora indefinito, probabilmente uno stiramento. Le sue condizioni fisiche migliorano ma il match esterno contro il Sassuolo non lo vedrà protagonista, almeno dal ‘1 minuto. Maurizio Sarri conta di recuperare il numero 17 per la sfida contro il Milan, fondamentale per lanciare gli azzurri al big match della stagione in casa della Juventus.

Per scavalcare il Sassuolo, Sarri si affiderà alle certezze della rosa. La difesa partenopea recupera Mario Rui, colpito da crampi nello scorso impegno in campionato. Zielinski assisterà Allan e Jorginho a centrocampo. Mertens, Callejon e Insigne i 3 attaccanti.

Scritto da Simone Di Pietro

Appassionato folle della SSC Napoli e del calcio estero. Classe '97.

Corsa scudetto, Hrvoje Milic arma in più del Napoli di Sarri?

Albiol avrebbe convinto Denis Suarez a venire a Napoli