Hamsik è completamente recuperato e, a dimostrarlo, l’ennesima buona prova dello slovacco. Cross e passaggi precisi, un grande carisma da leader e una presenza pesante nel rettangolo di gioco. Il periodo buio, insomma, è alle spalle ed a riconoscerlo è proprio il capitano azzurro. 

In fondo non aveva mai patito uno stop così lungo e fastidioso come quello vissuto negli ultimi mesi: “Mi sento bene, per la prima volta mi sono fermato due mesi dopo 7 anni di calcio ma fa parte del gioco.” Arriva, poi, anche una risposta implicita a chi accusava Benitez di aver snaturato Hamsik ed il suo ruolo nel Napoli: “Il ruolo mi piace, non ci sono problemi.”

Da capitano, poi, ecco che Hamsik traccia gli obiettivi per il prosieguo del campionato. Gli azzurri non si guardano le spalle, almeno non più. Guardano avanti. Alla Roma. “L’obiettivo è quello, guardiamo avanti ed oggi è una vittoria importante perchè la Fiorentina ha perso.”

TUTTE LE NOTIZIE SU MAREK HAMSIK

TUTTE LE NOTIZIE SU SASSUOLO-NAPOLI