Sarri risponde a De Laurentiis: “Travisata ogni mia parola”

Sarri risponde stizzito durante un'intervista concessa ai microfoni di Mediaset Premium nel post gara di Torino-Napoli.

Maurizio Sarri risponde al presidente Aurelio De Laurentiis durante un’intervista rilasciata ai microfoni di Mediaset Premium. Ecco le parole del tecnico relative alle dichiarazioni sull’aumento di stipendio che hanno suscitato un po’ di scalpore: “Travisata ogni mia parola. Quelle dichiarazioni non erano riferite al mio presidente. Forse gli è stata detto qualcosa di non vero”.

Il tecnico toscano spiega meglio il concetto: “Sarò sempre grato al mio presidente. E’ stato l’unico che ha creduto in me e mi ha fatto allenare grandi giocatori. Ho espresso poi un obiettivo personale per il futuro. Non so come mai è entrato Aurelio in un discorso personale. Il mio contratto finisce nel 2020, c’è ancora molto tempo, a meno che non ci sia un’interruzione del contratto nel 2018, prevista da ambo le parti con una penale. 

Insomma anche dopo una vittoria spettacolare ottenuta sul difficile campo del Torino c’è sempre un po’ di attrito tra allenatore e presidente. Una polemica che almeno oggi poteva senza dubbio essere evitata dal tecnico toscano. Forse Maurizio Sarri non ha gradito qualche insinuazione di troppo fatta dai media riguardo al suo futuro.