Sarri-Napoli, l’agente: “Rinnovo? A fine campionato”

Alessandro Pellegrini agente di Maurizio Sarri ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Crc. Il legale del tecnico toscano ha parlato del rinnovo contrattuale del suo assistito: “Rinnovo? ne parleremo a fine campionato. Ora Sarri è concentrato nella corsa scudetto e non vuole distrazioni. Scadenza dell’opzione del 30 aprile? Sarri non sta aspettando che De Laurentiis faccia scattare l’opzione. Anche per necessità, Maurizio rimanda a me questa materia, ma a prescindere da ciò, del contratto non gliene frega assolutamente nulla”.

Maurizio Sarri dunque non vuole distrazioni per questo finale di stagione, tutto rimandato a fine campionato. Poi però l’agente con le sue parole getta qualche ombra sul futuro del tecnico toscano: “Il contratto è un momento di riflessione in cui un allenatore ha bisogno di tempo per confrontarsi ed avere una predisposizione mentale. Anche ad Empoli arrivarono alcune richieste a campionato in corso tutte rispedite al mittente. Sarri lavora così”.

Poi le parole che non ti aspetti: “Non ho detto che Sarri resterà a Napoli il prossimo anno, il contratto non fa parte delle nostre priorità, non ci interessa, siamo impegnati a fare altro. Non ho parlato di questo con Sarri ne ho intenzione di farlo. Ripeto siamo concentrati su un obiettivo troppo importante, la gara con il Palermo e non possiamo pensare a null’altro che alla partita”.

Leggi anche: