San Paolo aperto ai bambini, Pisani: “Ci hanno copiato l’idea”

“La mia idea sullo stadio aperto ai bambini è tanto piaciuta ad altri che addirittura non solo l’hanno copiata, ma la vantano come propria”. A parlare è Angelo Pisani avvocato di Maradona e della di Ciro Esposito, il giovane tifoso ferito a Roma prima della finale di Coppa Italia tra Fiorentina-Napoli. Pisani negli scorsi giorni aveva chiesto di sospendere la squalifica del San Paolo, due giornate a porte chiuse, e far entrare nell’ultima stagionale contro il Verona i bambini napoletani.

In un certo senso la richiesta è stata accolta ma è stata fatta propria dal Comune di Napoli che ha aperto a diecimila piccoli tifosi attraverso l’iniziativa “Napoli ama, ama Napoli”. Pisani però non si ferma qui: “Io insisto nel volere la riapertura delle Curve per i bambini perché è in quel settore che è importante la presenza dei bambini”. Lo stesso Piani ha poi annunciato che “…tutti i ragazzi delle scuole di Scampia, Chiaiano, Piscinola e Marianella che rientrano nell’VIII Municipalità saranno domenica allo stadio come buoni esempi di sport e valori”.

Leggi anche — > Napoli-Verona, San Paolo aperto per 10mila studenti

Leggi anche — > Squalifica San Paolo, Pisani: “Contro il Verona stadio aperto ai bambini”

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Marotta contro il Napoli: “Con il bilancio virtuoso non soddisfa i tifosi”

Squalifica San Paolo dimezzata, porte chiuse solo per Napoli-Verona