Sampdoria-Napoli 2014-2015, formazioni e analisi tattica del match

Il Napoli dopo l’opaca prestazione contro lo Sparta Praga in Europa League, che però ha sancito la qualificazione ai sedicesimi di finale, si rituffa in campionato. Trasferta difficile attende gli azzurri di Rafa Benitez allo stadio Marassi contro la Sampdoria, autentica rivelazione del torneo. Calciomercato.Napoli.it vi offre il consueto appuntamento settimanale dedicato all’analisi tattica del match degli azzurri.

Il tecnico dei blucerchiati Sinisa Mihajlovic non ha fornito indicazioni sulla formazione ed il modulo che sfiderà gli azzurri. L’allenatore serbo ha fatto un po’ di pretattica, alla fine però dovrebbe schierarsi con la formazione tipo che tanto ha fatto bene in quest’inizio di campionato. Dunque Gabbiadini unico dubbio, dovrebbe partire dall’inizio e formare il tridente con Eder ed Okaka. Squadra solida e cinica la Sampdoria, i numeri che significano tanto nel calcio pendono nettamente dalla parte dei blucerchiati. La difesa è una delle meno battute in campionato, inoltre in casa la Samp ha costruito gran parte dei punti che ha in classifica non avendo mai conosciuto la sconfitta. Mihajlovic imposterà una partita basata sull’aggressività a tutto campo e sulle ripartenze improvvise di Eder e Gabbiadini. Infine attenzione alla fisicità dell’attaccante Okaka, che fungerà da centravanti boa per aprire spazi agli inserimenti di attaccanti e centrocampisti.

Il Napoli dopo una serie di risultati utili e belle prestazioni che avevano fatto recuperare punti in classifica, dopo la sosta nelle ultime due partite, ha mostrato un calo fisico e di concentrazione. La chiave tattica del match sarà nell’intensità agonistica e nelle ripartenze, probabilmente chi le sfrutterà al meglio farà sua la gara. Il tecnico spagnolo conta sul recupero di Dries Mertens, se dovesse infatti giocare il talento belga dal primo minuto il Napoli guadagnerebbe in fantasia ed imprevedibilità. In caso contrario pronto De Guzman dal primo minuto.

SAMPDORIA-NAPOLI: LE PROBABILI FORMAZIONI

Leggi anche: