Dopo l’importante successo del Napoli contro la Sampdoria per 4 a 2 con qualche patema d’animo, Maurizio Sarri è stato intervistato dai microfoni di Mediaset Premium: “Dobbiamo essere più cattivi a chiudere le partite. Oggi ho visto una squadra vogliosa di fare risultato. Abbiamo concesso troppo, la Samp ha qualità, e ultimamente appena concediamo qualcosa questa si trasforma in gol. La classifica è inutile guardarla adesso, ci sono ancora tantissime partite da fare. Sulla polemica sollevata da Mancini il tecnico toscano chiude così: “Di questa settimana mi rimane l’amarezza per l’errore commesso e che giustamente ho pagato”.

L’allenatore del Napoli continua nella sua disamina del match: “Ci siamo abbassati troppo nel primo tempo. La sensazione di avere la partita in mano ha contribuito a renderci meno cattivi e più leziosi. Sulla prestazione maiuscola di Marek Hamsik: “La soddisfazione non è per il fatto che abbia ricominciato a segnare, perché questo è nelle sue corse. La soddisfazione sta nel fatto che sia diventato un centrocampista completo, di grandissimo livello anche dal punto di vista europeo”.

Leggi anche: