Roma, Scritte per Daniele De Santis vicino lo Stadio Olimpico

Inizia il campionato ma prende il via nel segno di vecchi rancori e, soprattutto, all’insegna della vergogna giallorossa contro Ciro Esposito. A riferirlo è la Gazzetta dello Sport, nella sua versione digitale, secondo cui vicino allo Stadio Olimpico, in prossimità del Ponte della Musica, sarebbero state ritrovate scritte inneggianti a Daniele De Santis, il presunto assassino di Ciro Esposito.

La Gazzetta dello Sport, però, va oltre lanciando un vero e proprio appello al Sindaco della Capitale Ignazio Marino. La Rosa, infatti, chiede al primo cittadino di provvedere immediatamente alla rimozione della scritta ingiuriosa che apre un altro capitolo squallido della storia del calcio di questo paese. L’auspicio, inoltre, è che quell’area venga sottratta agli ultras ed alla violenza.

Intanto i tifosi giallorossi incassano ormai le critiche e le contestazioni di gran parte del mondo ultras: ultimo in ordine di tempo lo striscione esposto durante Aek-Roma.

Leggi anche: