Roma-Napoli, Trasferta Vietata ai residenti in Campania

Al rientro dei giocatori dalle rispettive Nazionali, il campionato di Serie A sarà riaperto dalla super sfida dell’Olimpico: Roma-Napoli. L’incontro, importantissimo in ottica scudetto, non potrà essere però seguito dai tifosi napoletani residenti in Campania; a loro, infatti, è stata vietata la trasferta per motivi di sicurezza. L’allarme è stato lanciato dall’Osservatorio sulle manifestazioni sportive e accolto dal Prefetto di Roma.

I precedenti tra Roma e Napoli mettono in guardia la Prefettura di Roma che ha ufficialmente deciso di vietare la trasferta ai campani. Quest’ultimi non potranno accedere allo Stadio Olimpico nemmeno presentando la Tessera del Tifoso. I reiterati episodi di violenza tra le due tifoserie saranno così irripetibili.

Roma-Napoli, Capitale blindata

Nella giornata di domenica 14 ottobre, in occasione di Roma-Napoli, la Capitale sarà blindata. E’ stato infatti istituito un solido apparato di sicurezza composto da forze dell’ordine allo stadio. Le stesse presenzieranno nelle zone di possibile contatto tra le tifoserie, stazioni ferroviarie e della metro, dunque.

La scelta del Prefetto di Roma ha trovato risposta e critica nell’onorevole Marcello Taglialatela di Fratelli d’Italia, il quale dichiara: “l’Osservatorio ha vietato l’acquisto dei biglietti di Roma-Napoli ai cittadini della Campania, non escludendo i tifosi napoletani che proverranno da altre regioni. Questa è una discriminazione razziale a tutti gli effetti, nonché una contraddizione ad ogni spirito sportivo”.

Scritto da Simone Di Pietro

Appassionato folle della SSC Napoli e del calcio estero. Classe '97.

Biglietti Napoli-Inter, Domani in Vendita: Prezzi e Info

Calciomercato Napoli, azzurri su Jo del Corinthians: la trattativa