Procedono alacremente i lavori di spazzamento dell’acqua e contestuale copertura del terreno di gioco dell’Olimpico così da permettere la regolare disputa di Roma-Napoli, gara valida per le semifinali di andata della Coppa Italia, che si dovrebbe giocare domani sera. Il condizionale è d’obbligo perché la pioggia non accenna a fermarsi sulla Capitale e questo potrebbe portare a un rinvio della gara così come successo domenica in campionato per Roma-Parma.

Il prato è stato coperto con i teloni per proteggerlo dalla pioggia e inoltre è stata utilizzata una macchina speciale per aumentare il drenaggio del manto erboso, trattato anche con una sostanza speciale per favorirne l’assorbimento. In ogni caso le condizioni meteo non prevedono miglioramenti perché su Roma dovrebbe piovere fino a giovedì, quindi anche durante la partita.

Allo stadio sono previsti circa 50mila spettatori con i settori popolari, Curva Sud e Distinti, già esauriti e con le ultime scorte di biglietti relativi alla Tribuna Monte Mario ancora in vendita. Da Napoli si prevedono circa 3mila supporter azzurri. Ma se il tempo migliora probabilmente la capienza dell’Olimpico non basterà a contenere i tifosi che vogliono assistere al match.