L’allenatore della Roma Rudi Garcia ai microfoni dell Rai ha commentato la semifinale di andata della Coppa Italia tra Roma e Napoli ammettendo il suo dispiacere per aver subito i due gol in casa dopo che s’erano trovati con il doppio vantaggio ma che comunque è soddisfatto di poter andare la settimana prossima a giocare al San Paolo con una vittoria in tasca.

“L’importane era vincere, anche se era meglio non subire rete in casa” è stato il commento di GarciaPer vedere una bella gara come questa c’è bisogno di due grandi squadre. Le due formazioni hanno grandi qualità, vedremo cosa accadrà al ritorno, giocheremo per conquistare la finale. Sul 2-2 volevo vincere la partita, ho lasciato Gervinho in campo per questo. Mi interessava andare al San Paolo con una vittoria in tasca”.

Il tecnico francese parla poi dell’andamento della partita: “Siamo andati sul doppio vantaggio ma dopo il loro gol abbiamo avuto un grosso calo psicologico però mi è piaciuta tanto la reazione della squadra sul 2-2. Per il passaggio alla finale non credo ci siano ancora favoriti, siamo alla pari, noi potremo segnare dei gol al Napoli ma anche loro hanno un attacco fortissimo, se dovessimo vedere un’altra gara come questa sarebbe una bellissima pubblicità per questo sport.