Rischio Squalifiche per l’Inter (Moratti e Stramaccioni)

Andrea Stramaccioni Allenatore Inter

Possibili squalifiche in arrivo in casa Inter. Pesanti sono gli strascichi portati dalla rabbia di tutti: tifosi, giocatori, allenatore e presidente. Andrea Stramaccioni, letteralmente infuriato nel dopo partita, avrebbe ironicamente chiesto di stringere la mano all’arbitro Giacomelli. Solo grazie all’intervento di Antonio Cassano si è riusciti ad impedirgliene il contatto.

Massimo Moratti Presidente InterLo stesso Cassano, tornato negli spogliatoi, sarebbe poi andato su tutte le furie. Urla e calci negli spogliatoi, il DG Filucchi ha impiegato una buona mezz’ora per farlo tornare alla calma. All’uscita dallo stadio, anche il presidente ha detto la sua. Parole durissime quelle di Massimo Moratti, che non si è di certo trattenuto. Indice indirizzato verso l’arbitraggio e ad una ormai strana costante nel tempo. I torti arbitrali.

Ogni settimana l‘Inter non termina una partita senza un grosso torto arbitrale. Un gol in evidente fuorigioco contro la Juventus e ben due rigori palesi negati nelle ultime due settimane.

Il clima in casa Inter è sempre più teso. I giocatori si sentono sotto attacco. Una congiura del sistema calcio contro la società di Corso Vittorio Emanuele. I tifosi se la prendono con la Juventus, considerata la mandataria dei torti arbitrali. Nel frattempo le polemiche tra Inter e Juve non si placano, con botta e risposta a distanza tra giocatori, allenatori e dirigenti.

Adesso non ci resta che attendere la disciplinare. Tutto dipenderà da quello che ha scritto Giacomelli nel referto. Potrebbero esserci delle stangate pesantissime. E il popolo interista già è pronto per l’ennesima protesta.