Rinnovo Sarri – De Laurentiis: “il tempo è scaduto”. Tifosi in attesa di risposte: niente telenovele come con Higuain

“Il tempo è scaduto”: De Laurentiis non ha più voglia di aspettare Sarri. I tifosi meritano la verità: se Sarri ha già deciso di andar via deve dirlo subito, lo faccia per loro.

Rinnovo Sarri: novità.

Le parole di Sarri nel post partita di Napoli-Crotone sembrano far capire la volontà del tecnico di chiudere il ciclo. L’incontro con De Laurentiis dei giorni scorsi non ha dato ancora un responso e il presidente ora è stufo di attendere: “Per me la data non c’è più, è tempo scaduto!”. Tempo scaduto forse anche per i tifosi che temono di rivivere la stessa telenovela successa con Higuain. Cos’è che non permette al tecnico di dare una risposta sul suo futuro?

Telenovela Sarri appena cominciata. Quali sono i dubbi del tecnico?

La paura di rivivere una telenovela simile a quella che portò Higuain via da Napoli serpeggia nel cuore dei tifosi napoletani. Le parole rilasciate da Sarri nel post partita di Napoli-Crotone sembra indicare una sua partenza: “Nella vita tutto finisce“. Ma allora, se veramente il tecnico ha intenzione di andar via perché non dirlo? Perché non essere onesti nei confronti di un popolo che lo da subito eletto a condottiere trionfale nonostante trionfi reali non ve ne siano stati?

Se perdi Mertens a 28 milioni è difficile trovare uno come lui a quelle cifre. Purtroppo sono contratti fatti tempo fa e nel frattempo il mercato è cambiato, all’estero i soldi sono aumentati. Forse al momento la società nemmeno potrebbe darmi delle risposte precise“. Queste parole rendono chiari i dubbi che aleggiano nella mente del tecnico: la società potrà darmi una rosa per puntare ancora allo scudetto? E se la società non è in grado di darle, cosa può trattenere Sarri sulla panchina del Napoli?

Per amarsi bisogna essere onesti: Sarri dia una risposta, lo faccia per i tifosi

Dopo quello che mi ha dato questo pubblico mi sembrava il minimo inchinarsi a tifosi“. Un’altra manifestazione di affetto tra Sarri e i suoi tifosi. Ma se davvero è amore perché non essere onesti? Nel cuore di molti tifosi serpeggia la paura di rivivere un Higuain 2.0. Non si tratta della paura che Sarri possa occupare la panchina bianconera, ma di rivivere, come per l’argentino, momenti di “si, resta!” a momenti di “ora che è andato via Sarri cosa faremo l’anno prossimo?”.

Tra i tifosi e il tecnico c’è sempre stato feeling, a dirlo è stato lo stesso allenatore: “Ci hanno dato tutto senza vincere nulla.” Esatto, “senza vincere nulla”, ora però una cosa i tifosi la pretendono: la verità. Quella Sarri magari ancora non è riuscito ad accettare. De Laurentiis difficilmente cambierà la sua linea di mercato. Quindi Sarri cosa può fare? Rifare un nuovo patto scudetto e convincere tutti a restare e a lottare ancora con lui, considerando che avrebbe anche un Milik e Ghoualm in più? O forse è già mentalmente lontano da Napoli ma il cuore lo lega troppo ai suoi tifosi per farglielo capire? Il momento delle risposte è giunto: i tifosi le meritano.

Scritto da Daniele Baldassarre

Quella del giornalismo è una passione. Amante dello sport, soprattuto di calcio.
Studente di Ingeneria. Classe '94.

De Laurentiis conto i cori

Rinnovo contratto Sarri, De Laurentiis: “Il tempo è scaduto”

Ancelotti a Capodichino

Napoli, Ancelotti a Capodichino per firmare il contratto. Sky Sport smentisce: solita fake news.