Rinnovo Mertens-Napoli, pronto un quadriennale con clausola

Il club pronto a mettere sul piatto 3,3 milioni a stagione per il belga

Il Napoli è pronto a offrire il rinnovo di contratto a Dries Mertens con tanto di clausola rescissoria da capogiro. La notizia tanto attesa dai tifosi partenopei è stata riportata dall’edizione odierna de Il Mattino, che ha anticipato i possibili scenari del futuro del belga.

L’intenzione di De Laurentiis è proporre un quadriennale, tre anni con opzione per un quarto, con ingaggio a salire. La prima stagione porterebbe nelle casse di Mertens circa 2,7 milioni di euro, per poi crescere fino a quasi 4 milioni. L’esterno offensivo percepirebbe una media di circa 3,3 milioni di euro a stagione, per un’operazione da 13 milioni.

A livello personale Mertens chiede garanzie nel progetto di Maurizio Sarri. Il ritorno di Milik lo ha relegato in panchina in più di un’occasione, ma il giocatore vorrebbe più spazio sia in Serie A sia nelle competizioni europee. Un nodo che può essere sciolto solo con il benestare dell’allenatore: l’impressione è che il belga preferisca restare in Campania.

Rinnovo Mertens: clausola e sirene inglese

La novità principale del contratto sarebbe però l’inserimento di una clausola valida a partire dall’estate 2018. La cifra si aggira intorno ai 40 milioni di euro, ma su questo dirigenza e giocatore stanno ancora discutendo. Intanto il club deve prepararsi alle diverse offerte che potrebbero arrivare già nella prossima sessione di calciomercato.

dries-mertens

Voci dall’Inghilterra parlano di una possibile offerta da 40-45 milioni di euro per il giocatore. Di fronte a una cifra del genere, il Napoli potrebbe rinunciare al folletto belga per puntare su Callejon, Insigne e un eventuale nuovo acquisto. Non è da considerare invece l’opzione cinese: sebbene esistano club disposti a sborsare anche 60 milioni di euro, Mertens non vuole accettare la destinazione nel prossimo futuro.