Retrocessione Catania a Tavolino? La verità

Una nuova retrocessione a tavolino per il Catania? Non sembra certa, ma se ne parla: ecco la verità.

A parlare di questo tema, sempre spinoso, è stato l’avvocato Mattia Grassani che rispondendo a una serie di domande ricolte dal sito etneo “Mondo Catania” ha affermato: “Si tratta di nuovi fatti, in ordine ai quali non era intervenuta archiviazione, né un giudizio da parte degli organi di giustizia federale. Per cui ritengo che il rischio penalizzazione effettivamente esista. Addirittura, stando al tenore letterale del codice di giustizia sportiva, qualora venisse accertata la responsabilità diretta, potrebbe essere chiesta la retrocessione all’ultimo posto del campionato di competenza”.

Naturalmente la tensione è salita subito alle stelle nella città etnea dove già si vive con molta apprensione l’ultimo posto in classifica nel campionato di Lega Pro. Ma lo stesso avvocato Grassani nella stessa intervista ha tenuto a sottolineare: “Non esiste il rischio di una nuova retrocessione per il Catania. Le accuse sono inconsistenti”.

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Cognato di Insigne Arrestato: nascondeva cocaina

Sabatini va via dalla Roma, Massara al suo posto