Reina e Mertens a C’è Posta per Te: Ospiti nella Puntata del 4 marzo 2017

Pepe Reina e Dries Mertens saranno ospiti di Maria De Filippi a "C'è posta per te" nella puntata del 4 marzo

C’è la data. Pepe Reina e Dries Mertens saranno tra gli ospiti di Maria De Filippi nella puntata di “C’è posta per te” che andrà in onda sabato 4 marzo 2017 su Canale 5. I due campioni del Napoli sono stati chiamati dalla conduttrice per realizzare il sogno di un tifoso napoletano e hanno risposto positivamente alla convocazione.

Sabato 4 marzo 2017 Reina e Mertens saranno impegnati nel pomeriggio nella difficile partita di campionato Roma-Napoli il cui inizio è previsto per le ore 15.00, ma saranno anche protagonisti della puntata di “C’è posta per te” che verrà trasmessa, nel medesimo giorno, in prima serata. Com’è noto infatti il programma di Maria De Filippi non si svolge in diretta dunque la puntata del 4 marzo, così come le precedenti, è stata precedentemente registrata.

Nella scorsa settimana infatti Pepe Reina e Dries Mertens erano stati avvistati negli studi Mediaset. Per poter soddisfare il desiderio di uno speciale tifoso del Napoli, lo spagnolo e il belga avevano approfittato della giornata libera data da mister Sarri alla squadra per realizzare tale sorpresa sotto l’attenta e impeccabile direzione di Maria De Filippi. La puntata, già registrata, non è però ancora andata in onda e tutti i tifosi interessati potranno vedere quanto realizzato dai due azzurri sabato 4 marzo 2017, a partire dalle ore 21.20 circa.

pepe-reina-e-dries-mertens-a-ce-posta-per-te

I giocatori del Napoli ospiti nelle precedenti stagioni di “C’è posta per te”

Già in passato Maria De Filippi aveva convocato alcuni giocatori del Napoli. Tra gli ospiti di “C’è posta per te” ricordiamo qualche anno fa Rafa Benitez, Gonzalo Higuain e Lorenzo Insigne; il Pipita aveva poi preso parte a una nuova puntata della trasmissione anche nella scorsa stagione. Adesso invece toccherà a Dries Mertens e Pepe Reina, due grandi protagonisti del Napoli 2016-2017 di Maurizio Sarri.