Real Madrid-Napoli, Strinic: “Vendicheremo Maradona”

Real Madrid-Napoli, trent’anni dopo si ripresenta la sfida più affascinante di sempre per gli azzurri il cui obiettivo diventa non solo quello di vincere per passare il turno, ma anche quello di “vendicare Maradona“, per dirlo alla Strinic. Il giocatore croato ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sportske Novosti riguardanti il sorteggio degli ottavi di Champions League e il verdetto dell’urna di Nyon.

La sfida che gli azzurri si troveranno a disputare il prossimo 15 febbraio non sarà semplice perché davanti si troveranno il Real Madrid, una delle formazioni più temibili in Europa, tuttavia il Napoli ha più di un motivo per vincere la partita e a ricordarlo è proprio Ivan Strinic: “Vendicheremo Maradona, faremo ciò che non è riuscito a fare contro il Real Madrid”.

Il riferimento, è inutile dirlo, è al Real Madrid-Napoli disputato durante la stagione 1987-1988 con esito decisamente negativo. Gli azzurri di Maradona furono sconfitti al Bernabeu per 2-0, mentre al San Paolo la partita si concluse sull’1-1. Risultati che determinarono l’eliminazione del Napoli dalla competizione e che i partenopei si augurano di non ripetere in questi ottavi di finale.

Una sfida nella sfida che non sembra preoccupare molto Strinic. Il difensore infatti, pur riconoscendo le grandi qualità del Real Madrid, crede nelle potenzialità del Napoli: “Sappiamo che sarà dura, ma stiamo facendo un buon lavoro e se dovessimo affrontare il Real la prossima settimana, sarei molto ottimista”.

cristiano-ronaldo-napoli

Invece occorrerà attendere ancora 64 giorni prima di poter disputare o assistere a Real Madrid-Napoli, partita che avrà tra i suoi tanti protagonisti un certo Cristano Ronaldo: “È sicuramente un giocatore fortissimo, – ammette Strinicma piuttosto dovreste chiedermi quali sono i nostri piani per fermare Modric…”

De Laurentiis multato per offese a Beretta e Tavecchio

Calcio e Pepe, Web-Serie con Reina e il Trio Medusa (Video)