Rai Sport sull’infortunio di Milik: “Rottura del Crociato”

Momenti di apprensione per il Napoli che attende con ansia notizie sull’infortunio di Milik. Rai Sport si è esposto da poco sulle condizioni fisiche dell’attaccante polacco, anticipando: “per il giocatore azzurro si tratta di una rottura del crociato. Domani sarà operato a Villa Stuart dal Professor Mariani a seguito di nuovi esami. I tempi di recupero saranno lunghi: lo si ritroverà in campo tra 4-5 mesi“.

Si attende solo l’annuncio della società partenopea, ma stando a quanto evidenziato dalla visita a cui si è sottoposto l’attaccante del Napoli questa mattina, sembra tutto reale. Arek Milik saluterà nuovamente il terreno di gioco, nuovamente per un problema al ginocchio; non lo stesso che lo costrinse a restar fermo per 6 mesi l’anno scorso.

Milik, ritorna l’incubo…

Per l’attaccante azzurro è un vero e proprio incubo. I suoi sogni, la sua voglia di sfondare il mondo e conquistarsi un posto da titolare nel grande Napoli sembra precipitare al suolo. Ma a far infuriare ancor di più il Napoli e il giocatore è la condizione del terreno di gioco dello Stadio Paolo Mazza, di proprietà della Spal. E’ stato proprio il manto erboso dello stadio spallino il responsabile del falso movimento del ginocchio destro dell’attaccante partenopeo.

Scritto da Simone Di Pietro

Appassionato folle della SSC Napoli e del calcio estero. Classe '97.

Infortunio Milik, Shock a Napoli: Lesione al Legamento Crociato?

Infortunio Milik, Ufficiale la Rottura del Crociato: Tempi di Recupero