Quanto guadagna il Napoli in Champions League 2017? I Ricavi

Quanto guadagna il Napoli dalla sua partecipazione in Champions League? Ecco i primi dati relativi ai ricavi

Per conoscere i dati ufficiali occorrerà attendere il termine della stagione, tuttavia, attraverso i primi risultati, è possibile ipotizzare quanto il Napoli guadagnerà dalla sua partecipazione in Champions League 2016-2017. I ricavi dei partenopei dovrebbero aggirarsi intorno agli 80 milioni di euro, questo è quanto emerge facendo una previsione economica basata sui dati attuali, dati che sono destinati a variare con il procedere della competizione e che dipenderanno molto dai risultati che la Juventus, unica italiana ancora in corsa, otterrà sul campo.

Come vengono distribuiti i ricavi della Champions League?

Oltre a una Champions League sportiva ovvero quella giocata, è innegabile, ve n’è un’altra altrettanto importante e parallela, ossia la Champions finanziaria che arricchisce in maniera considerevole le casse dei club. La quota di market pool destinato alle squadre italiane per la stagione 2016-17 è di circa 111 milioni di cui il 10% destinato alle squadre eliminate durante i play off, nel caso specifico la Roma, e i restanti 100 milioni di euro da spartire tra Juventus e Napoli.

Come? Una metà viene suddivisa in ragione del 55% e 45% per l’accesso diretto alla Champions, i restanti 50 milioni verranno suddivisi tenendo in considerazione il numero delle partite disputate dal club e il numero totale di partite disputate dalla federazione di appartenenza nel corso del torneo. L’eliminazione del Napoli agli ottavi di finale consegnerà nelle mani degli azzurri circa 22.2 milioni di euro; alla Juventus, vittoriosa contro il Porto, dovrebbero spettare invece 28.7 milioni.

Gli incassi del Napoli nella Champions 2016-2017

Complessivamente il Napoli incasserà circa 76 milioni di euro. Ai 44.7 milioni provenienti dal market pool si aggiungono 12.7 milioni ottenuti attraverso la partecipazione alla fase a gironi; 5.5 milioni sono i premi partita derivanti da due pareggi e tre vittorie; 6 milioni ottenuti attraverso la qualificazione agli ottavi di finale e i 7.2 milioni degli incassi registrati al San Paolo. Senza dimenticare gli introiti provenienti dal merchandising che dovrebbero far lievitare tale cifra di altri 4 milioni circa, per un totale di 80 milioni.

champions-league-2017

Dalla Champions League un bottino da reinvestire nel calciomercato

Ricavi importanti per il Napoli che, dopo aver dimostrato di poter competere anche con le big europee, potrà compiere un ulteriore passo in avanti reinvestendo quanto ricavato nel rafforzamento della prima squadra e del settore giovanile e nella valorizzazione delle strutture societarie. Dal 2018-19, poi, si prevedono interessanti cambiamenti nella distribuzione dei premi: se oggi i 32 finalisti si dividono oltre 1.3 miliardi, l’obiettivo per il nuovo ciclo (con 4 italiane ai gruppi) è arrivare a un montepremi annuo di 2.4 miliardi. Tanti, tantissimi soldi…