Ko in amichevole per la formazione Primavera del Napoli di mister Saurini. Test di lusso sul campo dell’Avellino, terminato con il risultato di 3-0 per i padroni di casa. Circa 600 gli spettatori che hanno seguito il match sugli spalti dello stadio “Partenio Adriano Lombardi”.

In campo l’equilibrio è durato poco meno di mezz’ora, il tempo necessario all’ex Nocerina, Catania, di sbloccare il risultato. Del difensore Giosa e dell’attaccante De Angelis, rispettivamente all’81’ e al 92′, le altre due reti.

fomazione primavera napoli
La Primavera scesa in campo ad Avellino

 

Da segnalare, per quasi un’ora di gioco, la presenza in campo da titolare del centrocampista della prima squadra Donadel, sulla via del recupero dopo il lungo infortunio dello scorso campionato.

Il volto nuovo Lisicki ha giocato l’intera partita al centro della difesa, i baby Insigne e Fornito sono partiti titolari, mentre il gioiellino Bariti, in procinto di passare in prestito insieme a Nicolao proprio all’Avellino, non ha preso parte all’amichevole.

saurini primavera napoli
Gli allenatori: Saurini e Rastelli

Questo l’undici schierato da mister Saurini sul campo dell’Avellino: Crispino (21′ st Capotosto), Savarise (30′ st Guardiglio), Celiento (18′ st Allegra), Lasicki, Nicolao (35′ Crepella), Palma (31′ st Gaetano), Donadel (13′ st Palmiero), Fornito (20′ st La Torre), Insigne (37′ Del Bono), Scielzo (40′ st Anastasio), Tutino (21′ st Barone). A disposizione: Romano, Appiah. Allenatore: Giampaolo Saurini.

Per gli azzurrini, risultato a parte, si è trattato comunque di un’ottima galoppata in vista dell’inizio della stagione. Troppo evidente il divario tecnico con l’Avellino, che quest’anno è tra le potenziali candidate alla vittoria del campionato di Lega Pro.

In casa Napoli, restando sul fronte Primavera, c’è anche da capire chi sostituirà i vari Fornito, Insigne junior, Nicolao, etc., se questi ultimi – come sembra – saranno ceduti in prestito a club di Lega Pro per farli svezzare.