Preziosi contro l’Arbitro Irrati dopo Genoa-Pescara: “E’ matto”

Davvero senza freni il presidente del Genoa Preziosi che al termine della gara contro il Pescara si è scagliato contro l’arbitro Irrati.

Per il numero uno della squadra ligure l’arbitro è stato matto nell’espellere due suoi giocatori e consentire così agli ospiti di raggiungere il pari. “Quello è un matto. Posso comprendere un errore, non una cosa sistematica così”, queste le parole del massimo dirigente rossoblu.

L’arbitro Irrati ha infatti espulso prima Edenilson e poi Pandev quando i padroni di casa erano in vantaggio per 1-0 grazie al gol segnato dal figlio d’arte Simeone. Ma non era stato proprio il presidente del Genoa non più tardi di mercoledì ad accusare il Napoli di vittimismo quando negli spogliatoi Sarri aveva fatto presente i due rigori non concessi agli azzurri? Evidentemente è una regola che vale per gli altri e non per Preziosi.

Leggi anche: